itinerari /Durante le visite guidate vorrei mostrare gli aspetti topografici, storici e architettonici. Nella storia di Amburgo come emporio commerciale gli interessi dei mercanti determinavano sia la politica dei patrizi sia la vita quotidiana dei cittadini. Per questo motivo, offro programmi in costume storico nello stile dei vecchi mercanti anseatici.
centro / Il municipio decorato con venti statue d'imperatori e stemmi civici di altre città anseatiche rievoca la storia della città fondata nelle paludi milleduecento anni fa. Infatti Hamburg (Amburgo) significava nella lingua dei sassoni: castello nelle paludi fluviali. L'edificio odierno è la sede del Governo e del Parlamento della Città-Stato. L'edificio della borsa adiacente completata nel 1841 e oggi utilizzato dalla camera di commercio si può visitare. La borsa risale il XVI secolo in un'epoca, dove i mercanti anseatici hanno spostato il loro interesse verso l'Atlantico. La piazza centrale è delimitata da un passaggio con archi lungo il fiume Alster e ricorda l'idea di Amburgo come una "Venezia del Nord". Infatti, Amburgo ha più ponti di Venezia e Amsterdam messe insieme! Sulla strada verso il fiume Elba si trovano numerose case mercantili che danno l'impressione tipica della vecchia città portuale.
percorso a piedi: due ore con visita interna
centro - orientale / Il viale principale dello shopping tra il municipio e la stazione centrale è sede di molti magazzini moderni, alcuni risalenti ai primi anni del XX secolo. Nei pressi si trova il quartiere degli affari e uffici in stile espressionista (Kontorhäuser). L'UNESCO deciderà sul loro status di patrimonio dell'umanità nel prossimo futuro insieme con il grande complesso dei magazzini portuali. La zona adiacente del porto franco sta per essere riqualificata. Si costruiscono un nuovo quartiere con uffici e 45.000 posti di lavoro e spazi abitativi per 12.000 persone. Una nuova sala di musica in costruzione diventerà il nuovo simbolo di Amburgo. Il tour visiterà alcuni tra i più interessanti negozi e gallerie situati negli ex magazzini portuali.
percorso a piedi: due ore con visita interna
centro - ovest / Questo quartiere fu fondato nel XVII secolo. Nominato 'città nuova', fu popolato dalle famiglie degli operai portuali e artigiani; e anche la maggiore parte degli ebrei viveva qui. D'interesse particolare sono due complessi abitativi del XVII e XVIII. Alcune strade del XIX secolo hanno una miscela piacevole di abitazioni tradizionali, negozi e taverne. La chiesa luterana di St Michaelis assomiglia a una deliziosa sala da concerto, dove ogni giorno i quattro organi suonano per la gloria di Dio e il piacere dei visitatori. Uno degli strumenti è dedicato al famoso musicista Carl Philipp Emmanuel Bach (1714-1788), una volta direttore della musica di Amburgo.
percorso a piedi: due ore con visita interna
suburbi / Il quartiere popolare 'Sternschanze' nello stile guglielmino ha un'atmosfera multiculturale o di un hot spot creativo. Nell'ottocento qui si trovavano fabbriche come quella per la produzione della penna Montblanc o di pianoforti della 'Steinway & Sons' e altri produttori di pianoforti, attrazioni come il circo "Krone" o il famoso giardino zoologico di Hangenbek e altri spettacoli come teatri musicali, che oggi danno spazio a un potenziale creativo e una varietà di rivenditori, negozi e gallerie. Visite improvvisate fanno parte del programma.
percorso a piedi: due ore con visite interne